Quali lavori si possono fare da remoto
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Tutti i lavori che si possono fare da remoto

Settembre 2 •
Lettura in 5 min

Recentemente il desiderio di lavorare da remoto è aumentato notevolmente. Molti professionisti che si sono trovati a lavorare in questa modalità, adesso non vogliono più tornare indietro.

Effettivamente, il Remote working ha offerto tantissime opportunità e vantaggi, ai quali difficilmente si riesce a rinunciare. Tra le tante, ciò che più sta a cuore ai professionisti di oggi, è quello di non avere più limiti geografici, e poter vivere dove si vuole.

Se prima pensavamo a questa opportunità come a qualcosa di improbabile, oggi grazie alla trasformazione digitale e al conseguente proliferare di professioni legate al web, ecco che questo sogno è sempre più vicino e realizzabile.

Quali sono i profili professionali più richiesti per lavorare a distanza? Vediamoli insieme.

I profili legati al digital marketing

Fare digital marketing da remoto

Quando parliamo di Digital Marketing ci riferiamo a un settore estremamente vasto e variegato. Riconosciamo che è un settore sempre più richiesto da parte delle aziende e agenzie, e spesso chi vi opera svolge il tutto completamente da remoto.

Per fare digital marketing, infatti, dobbiamo semplicemente disporre di una buona connessione internet e un pc funzionale. Le competenze digitali sono indispensabili e con queste la conoscenza di moltissimi tools e strumenti che rendono questo lavoro possibile.

Dietro al Digital Marketing, si celano diverse figure professionali altamente specializzate, vediamo quali sono.

Social Media Manager e Community Manager

Tra le figure più richieste legate al mondo del digital marketing troviamo sicuramente il Social Media Manager e il Community Manager.

La prima si occupa di promuovere e far conoscere il brand attraverso l’utilizzo dei social networks. I social sono strumenti sempre più importanti per raggiungere e parlare al pubblico di interesse.

Il Social Media Manager realizza strategie di social media marketing, costruisce il piano editoriale, ne organizza i contenuti e monitora i risultati, implementandone l’efficacia.

Il Community Manager ha il compito di creare una community fatta di persone interessate al prodotto o servizio dell’azienda. Lo fa parlando direttamente con il proprio target, rispondendo ai commenti e ai messaggi privati.

Inoltre è una figura chiave per il servizio di Customer Care.

e-Commerce manager

L’e-commerce manager gestisce ogni ingranaggio della macchina di un e-commerce. Ne conosce ogni dettaglio ed ha tantissime competenze a riguardo. Si occupa di digital marketing, come di logistica e spedizioni, oltre che a definire i piani di vendita.

La tendenza delle persone ad acquistare online è sempre più in crescita, ecco perché le offerte di lavoro in questo settore pullulano straordinariamente ogni anno.

Coprywriter e Content Writer

Le professioni legate alla scrittura creativa e persuasiva sono sempre più in voga. Lo sviluppo dei contenuti è diventato un pilastro fondamentale di ogni strategia di marketing.

In uno scenario in cui si sente ripetere spesso “Content is the King”, il potere delle parole ha preso il sopravvento, con la conseguente gioia dei content writer e dei copywriter che oggi sono sempre più ricercati dalle aziende.

SEO e SEM specialist

Quando si parla di Digital Marketing non si può non menzionare gli specialisti della SEO e della SEM.

Per SEM si intendono tutte quelle attività di web marketing sui motori di ricerca, finalizzate a ottenere visibilità nelle SERP. La SEO, fa parte delle strategie SEM, ma è divenuto talmente importante da diventare un settore a sé stante. Per SEO infatti si intendono una serie di tattiche e azioni che spingono i motori di ricerca a mostrare i contenuti nella parte superiore delle SERP, senza utilizzare però nessun tipo di pagamento.

Chi si occupa di SEM o di SEO, è capace di utilizzare tools e strumenti utili per analizzare e monitorare le keywords più efficaci, le strategie dei competitors, e ottimizzare i propri contenuti.

Un lavoro che può essere svolto nel comfort della propria casa, grazie al semplice utilizzo di un PC dotato degli strumenti di analisi necessari.

I profili legati al IT

L’ambito dell’Information Technology sta crescendo rapidamente grazie alla corsa al digitale di moltissime aziende. I profili legati al settore IT sono numerosi. Inoltre, tutte le attività possono essere svolti da remoto.

I Web Developer possono lavorare in agenzie web o aziende anche da remoto, ma tantissimi di loro sfruttano la possibilità di essere Freelancer e cercare clienti autonomamente attraverso apposite piattaforme.

Tra le varie figure professionali dell’IT, ecco le tre più ricercate.

Front End, Back End e Full Stack Developer

Il Front End Developer è un professionista del settore IT che si occupa della programmazione lato client, ovvero tutto ciò che gli sviluppatori utilizzano per creare progetti e contenuti dinamici come un sito web, un app e così via. Il front end developer, si occupa di tutto ciò che è visibile all’utente finale, garantendogli un’esperienza piacevole nella fruizione. Per questo motivo, ha il compito di implementare il design del progetto, renderlo responsive per i vari device e soprattutto è responsabile della sua manutenzione.

Quando parliamo di back end invece, facciamo riferimento a tutto ciò che l’utente finale non può vedere. Si parla quindi del lato server. Gli sviluppatori di back-end sono responsabili della creazione e della manutenzione della tecnologia nel back-end di un sito Web, dei database e delle applicazioni. Le immagini accattivanti create da designer, professionisti UX e sviluppatori front-end non potrebbero esistere senza la tecnologia fornita da uno sviluppatore back-end.

Infine, troviamo il Full Stack Developer, che come dice il nome stesso, racchiude le capacità e le competenze delle figure sopracitate. Lo sviluppatore full stack quindi, si occupa di front end e back end, lato server e lato client, ed è capace di utilizzare molti linguaggi di programmazione.

Il settore delle Risorse Umane

Le professioni HR che possiamo svolgere a distanza

Con il progredire del lavoro a distanza, anche le mansioni dei professionisti delle risorse umane cambiano radicalmente.

Riconoscere e selezionare un talento interamente da remoto in passato sembrava improbabile e controproducente. Ma non solo!

Pensiamo alle molteplici responsabilità di questo settore: come si mantiene una cultura aziendale da remoto? E le relazioni tra dipendenti a distanza? È possibile assumere un talento da remoto, con che tipo di contratto? Cosa ne sarà del processo di onboarding? E come si tiene “incollato” un team che vive in diversi angoli di Italia, e del mondo?

Grazie alle nuove tecnologie, tutte le professioni legate al mondo delle Risorse Umane possono essere svolte da remoto.

Parliamo del Digital Recruiter, come del Head Hunter, oppure del Talent Acquisition Specialist. Ma anche chi vuole seguire ambiti come quello della formazione del personale (possibile anche a distanza grazie all’e-Learning).

Sales e Customer Service

Cosa ne è invece delle professioni legate alla vendita e al supporto al cliente?

Chi lavora nelle vendite e nel customer service gestisce i contatti per far crescere un’azienda. Conosce i clienti e sa consigliare prodotti e servizi adatti alle loro esigenze. Anticipa le loro preoccupazioni e offre soluzioni per risolverle.

Questi professionisti possono lavorare in un negozio, visitando i clienti a casa o nei luoghi di lavoro, ma è molto comune che questi operino virtualmente da un ufficio a casa, interagendo con i clienti al telefono.

Per concludere

Sono moltissime le professioni che possono svolgersi da remoto, vivendo nel posto che più piace. Grazie al lavoro da remoto puoi scegliere di vivere dove e come vuoi, senza obbligo di orari e soprattutto di trasferimenti.

Per iniziare basta un pc alla mano e una buona connessione internet. Ma se vuoi diventare un vero professionista dovrai assolutamente formarti e non smettere mai di imparare.

Non sai da dove iniziare? Parti con lo sviluppo delle tue competenze digitali! Dai un’occhiata ai percorsi Master di AcademyQue, la prima Digital & Business School.

Ti è piaciuto questo articolo?

Puoi dimostrarlo con un clap, un commento oppure spargendo la voce!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Ricevi nuovi articoli via mail

Leggi di più sulle prossime notizie

Scarica la Guida allo Smart e Remote Working

Commenti

1 commento

Lascia un commento